Home / Applicazioni / BBC offre i Mondiali di Calcio in realtà virtuale

BBC offre i Mondiali di Calcio in realtà virtuale

La BBC ha affermato che ha intenzione di sperimentare la realtà virtuale (VR) e la tecnologia di visione ad altissima definizione durante la sua copertura mediatica della Coppa del Mondo FIFA 2018 in Russia. Le prove faranno parte integrante dei piani multipiattaforma dell’emittente, e sono stati presentati – non senza un pizzico di curiosità anche fuori dai confini britannici – dal broadcaster.

In particolar modo, Matthew Postgate, chief technology e product product officer della BBC, ha ricordato come la rete “ha realizzato importanti successi nella trasmissione in diretta al pubblico britannico nel corso della storia della Coppa del Mondo. Dal primo torneo in TV nel 1954 alla prima Coppa del mondo a colori nel 1970, per poi giungere al Full HD nel 2006. Ora, con queste prove, stiamo dando al pubblico un altro assaggio del futuro”. Ma in cosa consiste la nuova offerta BBC?

In sintesi, BBC ha reso disponibile l’app BBC Sport VR – FIFA World Cup Russia 2018, disponibile per il download gratuito su Apple, Android, Gear VR, Oculus Go e PlayStation VR, per poter permettere agli utenti di guardare le 33 partite che la BBC vuole coprire in diretta. L’applicazione consente varie visualizzazioni di ogni match, e diverse integrazioni che dovrebbero rendere l’esperienza ancora più immersiva. In particolar modo, gli spettatori potranno visualizzare le statistiche in tempo reale sul gioco mentre è in corso, o guardare i momenti salienti e altri contenuti on-demand quando lo vorranno.

La BBC ha precisato di aver lavorato alacremente su una serie di progetti di ricerca e di sviluppo negli ultimi anni, proprio per potersi preparare al meglio al futuro digitale e per poter soddisfare i consumatori che si aspettano di avere contenuti sempre più personalizzati, e sempre più accessibili in qualsiasi momento su qualsiasi dispositivo.

Tale scenario non può che includere anche la possibilità di un’esperienza continuativa di realtà virtuale dalla propria TV, così come l’elaborazione dei contenuti basati sugli interessi e sulla posizione di una persona, in misura ancora più dedicata rispetto a quanto non avvenga ora.

Ad ogni modo, per ottenere prestazioni ottimali durante la visualizzazione delle partite della Coppa del Mondo tramite VR, BBC ha consigliato la disponibilità di una connessione di almeno 10 Mbit / s tramite WiFi. Per il download dell’applicazione VR, sono necessari iOS 10 e versioni successive, o Android 5 e versioni successive.

C’è poi la possibilità di poter vedere in streaming in HD e Ultra HD ad alta risoluzione su BBC iPlayer 29 delle partite in programma. Un’opzione che BBC consiglia a chi ha una TV ultra-compatibile e una connessione internet di almeno 40 Mbit / s per il Full Ultra HD da 3.840 pixel o 20 Mbit / s per l’Ultra-HD da 2.560 pixel.

Il broadcaster ha infine ricordato di aver sviluppato la tecnologia per rendere disponibili questi flussi HD grazie a una collaborazione con la giapponese NHK, e che ora intende raccogliere dati per sviluppare una nuova idea di esperienza utente attraverso tale mezzo, ponendo le basi per il prossimo futuro, quando è probabile che sempre più persone possano attendersi che gli eventi saranno trasmessi su Internet in alta qualità a un vasto pubblico.

Infine, BBC ha anche confermato di aver condotto un progetto pilota insieme a Microsoft per testare in che modo gli utenti possono utilizzare il controllo vocale per navigare nell’app iPlayer.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *