Home / Visori / Altri Visori / Benvenuta Apple nella Realta’ Virtuale…

Benvenuta Apple nella Realta’ Virtuale…

Apple_realta_virtuale

Apple e la Realtà Virtuale.

Adesso tocca ad Apple ad entrare nel mondo della Realtà Virtuale: le voci si rincorrevano da qualche tempo ma non c’era una vera e propria certezza e, per volerla dire tutta, non ci troviamo di fronte ad una dichiarazione ufficiale.

Facciamo solo un po’ d’ordine con la cronologia degli eventi.

Mentre tutte le maggiori case di produzione di Computer e Telefonia si avviavano ad aprire ufficialmente il loro rapporto con il crescente mondo della Realtà Virtuale, la casa degli Iphone e del Mac sembrava distaccarsi decisamente da questo nuovo mercato, non importava quanto sembrasse essere in espansione.

Sir Jonathan Ive, Capo della Sezione Design di Apple, era stato lapidario nelle sue dichiarazioni che, ovviamente, rispecchiavano quelle dell’azienda: “E’ il posto sbagliato” aveva detto riferendosi chiaramente ai vari visori che già si erano affacciati sul mercato ed al fatto di indossare della tecnologia direttamente sul viso, a stretto contatto con gli occhi.
Questo segnava il futuro di Apple e della Realtà Virtuale: sarebbero stati destinati a non incontrarsi. O almeno così doveva essere.

Ma si sa, la casa nata dal visionario Jobs, sembra fare della percezione del cambiamento e dello studio del futuro la propria forza e così ecco che ci troviamo, all’inizio di questo 2016 ad osservare un panorama del tutto diverso.

E’ di pochi giorni fa infatti la notizia che Apple ha acquisito Flyby.

Presa così la notizia non sembra poter sollevare nessuna domanda ma se ci aggiungiamo un paio di notizie su questa azienda il puzzle si fa più chiaro.

apple-virtual-reality-hmd-head-mounted-display-vr-headset-patent
Flyby è infatti una società di sviluppo informatico che non solo si è dedicata ad App per Smartphone con uno spiccato orientamento VR ma che, cosa ancora più importante, ha affiancato Google nei suoi studi verso le diverse forme della Realtà, diciamo “Alternativa”, che fosse Virtuale o Aumentata.

Ma non c’è solo questo indizio, certo aver inglobato Flyby accende più di una lampadina ma ci sono anche tutta un’altra serie di acquisizioni, di società o sviluppatori, grandi e piccoli, che, per un motivo o per un altro, hanno avuto contatti con il mondo della Realtà Virtuale.

Il quadro si compone con una certa chiarezza e sembra ritrarre una Apple decisamente interessata a questo nuovo mercato e che, anche se non ha ancora fatto vedere nulla in questa direzione, potrebbe già aver assemblato un team di sviluppo interamente dedicato allo studio di progetti nel settore della Realtà Virtuale o, perché no, anche Aumentata.

Anche la “firma” che possiamo leggere sul dipinto è un altro, forte indizio. Tim Cook, Mr. Apple dopo la scomparsa di Jobs, ha infatti rilasciato questa dichiarazione: “sembra avere applicazioni divertenti ed interessanti” rivolgendosi al panorama della Realtà “Alternativa”.

Tutte queste notizie, oltre al fatto che davvero sarebbe stato impensabile che Apple non avesse dato almeno un’occhiata a questa nuova fetta di mercato, non fanno che ben sperare per un possibile ingresso di questo importante marchio nella “mischia” della Realtà Virtuale.

La notizia, che speriamo vivamente venga confermata in un breve periodo di tempo, non può che essere accolta in maniera più che positiva.

Dobbiamo infatti andare al di là del fatto che i prodotti Apple possano piacere o meno, chi scrive non nasconde che non prova un grande “amore” verso i prodotti a marchio “Mela”, e pensare che più il mercato si arricchisce di “competitors” e più sarà vivo, acceso e dinamico. Più fronti saranno aperti, più forte sarà la competizione, più slancio avrà lo sviluppo per superare i concorrenti diretti.

Alla fine di tutto, ovviamente in linea teorica, chi dovrebbe usufruire al meglio da queste “lotte” saremmo proprio noi utenti, che ci troveremmo con un ampio raggio di scelte tra visori, accessori e software.

Un filmato del Novembre 2014 dove si vedono i primi studi di Apple nella Realtà Virtuale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *