Home / Giochi / Giochi per Playstation VR / I 5 migliori giochi di realtà virtuale per PS4 (fin qui!)

I 5 migliori giochi di realtà virtuale per PS4 (fin qui!)

Dall’orrore agli sparatutto in prima persona, la PS4 e il suo sistema di realtà virtuale ci hanno fatto divertire (e non poco), lasciando intendere quali saranno le potenzialità del VR. Ma quali sono i migliori titoli su cui potete già mettere le mani, e che probabilmente possono essere intesi come le migliori scelte fin qui mai create per la console di nuova generazione di casa Sony?

Cerchiamo di saperne di più!

I migliori giochi VR per PS4

Se il gameplay 4K e un elevato framerate, o il supporto HDR, non sono sufficienti per farvi sentire completamente immersi nei vostri giochi preferiti, allora forse può essere il caso di smettere di guardare lo schermo della televisione e indossare un visore per la realtà virtuale. E, soprattutto, metter le mani su queste 5 esclusive Sony!

GRAN TURISMO SPORT VR MODE

Gran Turismo Sport è uno dei giochi di corse più realistici sul mercato, con un livello davvero impressionante di autenticità sia per quanto concerne i veicoli inclusi nel titolo, che per quanto attiene le località attraversabili. In aggiunta a ciò, non possiamo non sottolineare il rilevante numero di modalità e di caratteristiche, utili per poter tenere occupato qualsiasi giocatore.

L’azione è avvincente, e il fatto di poter entrare virtualmente in una macchina in modalità VR, garantirà un brivido aggiuntivo che le corse in prima persona ma senza il grado di immersività della realtà virtuale non potrà mai assicurare.

FIREWALL: ZERO HOUR

Lontano dai giochi frenetici e over-the-top tipici della realtà virtuale, Firewall: Zero Hour è uno sparatutto tattico multiplayer che è basato sulle stesse meccaniche di base di Rainbow Six Siege, e che ha creato uno dei primi giochi veramente competitivi su PlayStation VR. Utilizzando il controller PlayStation VR Aim, si può  scegliere uno dei 12 personaggi disponibili e si potrà avventurarsi con la propria squadra nelle missioni disponibili. Esistono anche interessanti modalità cooperativa e solitarie.

RESIDENTE EVIL 7: BIOHAZARD

Resident Evil 7: Biohazard è il capitolo con cui la mitica saga di Resident Evil ha sostituito la tradizionale azione in terza persona con una prospettiva in prima persona, rendendo dunque ancora più terrificante scendere in un corridoio sconosciuto o girare un angolo buio. Naturalmente, giocare in realtà virtuale amplia il livello dei brividi di un gioco già ottimo anche senza VR.

TILL THE DAWN: RUSH OF BLOOD

Rush of Blood è uno sparatutto che si svolge su un rollercoaster con molteplici percorsi possibili. L’obiettivo di tale frenesia è quello di difendersi da mostri spettrali con una varietà di armi da scegliere. Considerato che il gioco è gratuito su PlayStation Plus, val la pena esercitarsi e sfidare i propri amici con il punteggio più alto!

RIGS

Quando uno studio non riesce a decidere se fare uno sparatutto in prima persona o un gioco sportivo, vengono fuori cose come Rigs. Il gioco ibrido di Guerilla Cambridge è stato uno dei migliori titoli dal momento del lancio del visore, offrendo un mix esilarante di lavoro di squadra, azione veloce e verticalità. Rigs sembra una sorta di paintball molto più dinamico, ma con tute meccanizzate invece che con maschere di plastica. Si hanno inoltre diverse modalità multigiocatore e una modalità carriera per giocatore singolo, che vi consigliamo di sperimentare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *