Home / Giochi / NO MAN’s SKY: viaggia, esplora, vivi

NO MAN’s SKY: viaggia, esplora, vivi

nomanssky

NO MAN’s SKY.

Andare al di là del puro e semplice gameplay, offrire un prodotto unico, innovativo, potenzialmente infinito. Hello Games ha questo nel mirino da quando ha iniziato a sviluppare “No Man’s Sky” che, in realtà, sembra voler andare ben oltre al semplice gioco di intrattenimento.

Come descrivere il gioco: non è così semplice come si possa pensare. Certo basterebbe dire: esplorerete una serie di mondi in continua generazione con lo scopo di dare vita alla galassia nella quale vi troverete a vivere.

Tutto questo sarebbe però limitativo. il gioco è molto, tanto di più.

Intanto diciamo subito che tutto ciò che esiste al momento in “No Man’s Sky” è “procedurale”. Bella parola da usare per un software come questo ma, in chiarezza, che cosa significa?

Con il termine “Procedurale” Hello Games vuole proporre un gioco dove ogni elemento, ogni singola particella dei mondi, ed ogni singola riga di software scritta che compone il codice del gioco, è in evoluzione. Nulla è fermo nel tempo, nulla è come lo sarà all’inizio del gioco. Questa è una versione molto ridotta di ciò che in realtà il, i mondi, di “No Man’s Sky” offriranno. Approfondiremo questo aspetto in futuri articoli sul gioco.

Salirete sulla vostra nave spaziale (l’ambientazione è sci-fi) e dopo il decollo sarete liberi. Liberi di viaggiare, liberi di entrare nell’atmosfera di ogni pianeta, liberi di atterrare, liberi di girare a vostro piacimento e liberi di lasciare il pianeta in ogni momento. Nella vostra esplorazione potrete visitare grotte, camminare per distese erbose o deserti di ghiaccio, immergervi in profondi abissi ed emergerne con premi e tesori mai visti.

Il tutto alla ricerca di minerali, cristalli, elementi nuovi ed energie alternative, insomma, di risorse che dovrete poi utilizzare o scambiare per finanziare il vostro equipaggiamento da esploratore: dalla nave alle singole attrezzature.

In “No Man’s Sky” ogni singolo oggetto dello scenario che potrete vedere, lo potrete visitare. Nulla è stato messo in maniera causale e nulla sarà semplicemente uno sfondo di bellezza. Quello che vedrete sarà un luogo “reale”, concreto, pronto per essere scoperto ed aggiunto al vostro diario di viaggio.

Come si può facilmente comprendere non è un’impresa facile proporre un gioco di questo tipo e con queste dimensioni. Le possibilità di cadere sono davvero tante ma ciò che si quelli della Hello Games ha mostrato di questo prodotto è davvero impressionate. Nulla è stato lasciato al caso, ogni elemento studiato con attenzione e con devozione.

No Man’s Sky” lascia a bocca aperta. I video che stanno girando e rimbalzando per tutta la rete sono bellissimi. Entusiasmano dal primo all’ultimo minuto.

Pianeti rocciosi, pianeti verdeggianti, animali di diverse razze che vivono il loro ciclo in maniera indipendente dal giocatore.

Lasciare la propria nave e camminare, in armonia con il mondo che ci circonda è qualcosa che andrà sperimentato, che già adesso, è capace di emozionare con ogni frame.

Veniamo però ai fatti che contano: piattaforme, supporti, e soprattutto data di rilascio ufficiale.

Le piattaforme saranno le classiche: Pc Windows e Ps4. Il gioco vivrà della modalità classica, controlli da tastiera/pad per i rispettivi ambienti ed in più Hello Games ha annunciato, in diverse occasioni che penserà seriamente di ottimizzare il gioco per i vari headset VR in arrivo, che, stringendo il cerchio saranno, Oculus per le piattaforme Pc e Playstation VR (l’ex Morpheus Project) ovviamente per Ps4. Aspettiamoci perciò di poterlo giocare anche in questa modalità totalmente immersiva. Un mondo “procedurale” unito alla Realtà Virtuale potranno regalare un’esperienza assolutamente unica, potrei dire irripetibile.

Dei supporti abbiamo appena parlato insieme alle piattaforme. Ed arriviamo così alle note dolenti.

Se vi chiedete quando potrete mettere le mani su questo universo da vivere mettetevi pure seduti comodi perché nemmeno la Hello Games sa dirci la fatidica data. Il lavoro da fare è ancora molto e pressoché ogni aspetto del gioco deve ancora essere ottimizzato e valutato nel profondo. In definitiva, detto in poche parole, sarà quando sarà.

No Man’s Sky” sarà molto più di un gioco, sarà un’esperienza unica che vi assalirà con la sua realtà e vi immergerà in un universo concreto, vivo, coerente e tangibile.

Un gioco di vita che, siamo certi, occuperà una gran parte della nostra.

(nell’articolo trovate Trailer, gameplay e live-gameplay del gioco su playstation)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *