Home / Accessori / Virtuix Omni ci regala FALLOUT 4 in Realtà Virtuale

Virtuix Omni ci regala FALLOUT 4 in Realtà Virtuale

Fallout_4_Virtuix_Omni

Virtuix Omni e Fallout 4.

Tutti, o almeno tutti gli interessati a questo mondo ed alle sue notizie, avranno sicuramente sentito parlare o letto o visto su qualsiasi sito di videogames o di informatica dell’ultimo titolo Bethesda, Fallout 4, uscito all’inizio del mese di Novembre e che ha imposto un nuovo standard per gli Open-World games.

Un sacco di parole che siamo certi alla maggior parte di voi, credo tutti, non saranno prive di significato. Ma nel caso cosi non fosse facciamo, ma solo per fare quattro chiacchiere, un piccolo e veloce riepilogo.

Bethesda, adesso entrata a far parte del gruppo Zenimax, è una delle case di software più prolifiche e di peso del panorama videoludico: titoli come Elder Scroll o appunto Fallout sono pietre miliari nel gaming ed hanno consacrato la casa americana come un mostro sacro degli Open-World.

Con Open-World games si identificano quei titoli che, pur avendo una storia che fa da filo conduttore al personaggio interpretato dal giocatore, lasciano a quest’ultimo una libera esplorazione dell’ambiente circostante, aprendo una serie sempre crescente di sottotrame e rivelandosi un gioco, potenzialmente, infinito.

Fallout 4 è il top, o sicuramente uno dei migliori visti sin qui, di questo genere. Ambientato in una Terra post-apocalittica il giocatore guiderà un sopravissuto, abitante di un Vault, struttura a bunker costruita per preservare la razza umana, con lo scopo di ritrovare il figlio rapito all’inizio del gioco. Mentre il giocatore esplorerà questo mondo vivo e vibrante le storie che si dirameranno dalla trama principale saranno profonde ed interessanti e le scelte che si faranno risulteranno fondamentali. Il tutto condito da una grafica di eccellenza e un sonoro ispirato. Certo un titolo così è pieno di controversie, opinioni contrastanti e pollici in su ma anche tanti pollici versi. A noi personalmente è piaciuto davvero tanto e stiamo masticando chilometri e chilometri in questa Terra devastata.

fallout-4

Ma cosa centra tutto ciò con la Realtà Virtuale? Nulla direte voi, Fallout 4 è stato sviluppato per le piattaforme, diciamo così, classiche, dal Pc a tutte le console. E allora? Semplice: anche un software non creato specificatamente per la VR può diventarlo con un pò di ingegno e di installazioni dedicate.

Per vivere la meraviglia di Fallout 4 nel mondo virtuale ci vuole una ricetta un pò speciale e non del tutto semplice da realizzare. Tutto, o molto, è legato a quanto vorrete spendere.

Partiamo dalla base, ovvero avere una copia del gioco, fatto questo dovrete procurarvi un oggetto di cui abbiamo già parlato in uno dei nostri primi articoli: il Virtuix Omni. Infine mescolate tutto con il VorpX, driver che abbiamo già avuto modo di analizzare ed ecco che avrete un “piatto” gustoso e per palati fini.

Confusi? Chiariamo: in poche parole installiamo Fallout sul nostro Pc, assicurandoci che le prestazioni siano al massimo, poi piazziamo il Virtuix Omni, che dopo due anni è finalmente pronto per il pre-order sul sito ufficiale del prodotto, ed infine installiamo il VorpX per farlo lavorare con il software che vogliamo e l’hardware per la Realtà Virtuale.

Semplice no? Facendo questi semplici passaggi, e con un po’ di pazienza, abbiamo ottenuto una piacevole novità: far girare un software scritto per un ambiente “classico” in un ambiente Virtuale dove possiamo camminare, osservare e vivere un’avventura davvero straordinaria.

Il tutto non sarà perfetto, qualche piccolo bug potrà insorgere, d’altra parte lo stesso Fallout 4 non ne è esente nella sua regolarità ma il risultato finale sarà in ogni caso eccellente.

Questo esperimento dimostra per certo una cosa: le prerogative della Realtà Virtuale sono davvero esaltanti ed anche adesso, non al massimo della produzione hardware, possiamo iniziare a goderne in degna maniera. Certo il prezzo non è alla portata di tutti e l’investimento è importante ma se siete degli appassionati che non scendono a compromessi vi consigliamo di fare questa esperienza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *